Mentre "Miami" è usato come termine generale per definire la contea di Miami-Dade, Miami e Miami Beach sono due città diverse, sia geograficamente che come gestione. Miami si estende sulla terra ferma e si affaccia sulla Biscayne Bay, che copre circa 140 Kmq, Miami Beach è un'isola barriera che si estende per quasi 50 chilometri quadrati, collegata alla terraferma da una serie di ponti. Entrambe hanno le loro attrazioni quindi assicurati di trovare il tempo di visitarle tutte e due

Luoghi e attrazioni

Luoghi e attrazioni in Miami

Con il blu che va dal mare al cielo, palme mosse dal vento, che contrastano con le torri di vetro, le culture e le architetture che aggiungono tocchi nostalgici unici nel mezzo, le bellezze da vedere a Miami sono molte. Quando sei a Miami Beach, fai un salto alla Miami Design Preservation League per un tour audio Art Deco che scende lungo Ocean Drive prima di girare attraverso le strade vicine. Se vuoi vedere uno spettacolo da cartolina, dirigiti verso il South Pointe Park, la punta più a sud dell’isola, per vedere le navi da crociera che attraversano il canale e che interrompono lo skyline di Downtown Miami. Attraversa un ponte verso ovest per una passeggiata nel Wynwook Arts District, dove vivaci murales hanno coperto all’esterno le pareti di quello che una volta era un magazzino. Poi gira leggermente verso sud-ovest nel quartiere Little Havana per dare uno sguardo (e assaporare) il cuore della cultura cubana di Miami.

Arte e cultura

Arte e cultura in Miami

Lo scenario artistico di Miami è esploso negli ultimi anni per saziare le comunità affamate di cultura. Negli ultimi decenni sono spuntati il sorprendente Pérez Art Museum Miami a Downtown Miami, il Wynwood Arts District e il rinnovato Miami Modern District. C’è anche l’Art Basel Miami Beach, la più grande fiera d’arte del paese, che ogni Dicembre attira il mondo dell’arte. Mentre la zona continua la sua spinta verso il futuro, il passato è ancora molto presente. La Miami Design Preservation League organizza tour attraverso i quartieri più simbolici, illustrando l’architettura Art Deco e i centri LGBT. Le comunità cubana e latino americana guidano le esperienze sensoriali della città, dal caffè, il cui aroma si diffonde nell’aria del pomeriggio, alla musica che esce rumorosa dalle auto che passano. Da non perdere: la Freedom Tower – la Ellis Island di Miami per i rifugiati cubani, che ora è un museo d’arte gratuito, e Little Havana.

Mangiare e bere

Mangiare e bere in Miami

La zona continua la sua strada per uscire da una adolescenza culinaria e le organizzazioni nazionali finalmente se ne stanno accorgendo: Alter a Wynwood, Macchialina a South Beach e Pubbelly a Sunset Harbour recentemente hanno tutti ricevuto dei riconoscimenti. Lo stile rilassato dei cocktail e l’atmosfera bohémien del Broken Shaker continuano ad attirare gente nei weekend, mentre l’adiacente 27 Restaurant & Bar offre un eccellente cibo stile casalingo. Anche importanti chef hanno messo le loro radici nella sabbia: non dimenticarti di prenotare al Beachcraft di Tom Colicchio o al Matador Room di Jean-Georges Vongerichten. Quando si parla di libagioni, il Regent Cocktail Club prepara classici impeccabili e lo Sweet Liberty si assicura che tutto sia provocante e ghiacciato.

Quanto Miami decide di essere vistosa, lo fa senza vergogna, combinando con passione elementi per “vedere ed essere visti”. A Brickell, il guru della vita notturna David Grutman ha aperto Komodo, che va ad aggiungersi alla serie di luoghi mondani per mangiare e bere come Zuma e Coya Miami.

Shopping

Shopping in Miami

Rivenditori di prodotti locali espongono in fila nelle vetrine dei Sunset Harbour Shops a Miami Beach: fai un salto da Peace Love World per capi di abbigliamento casual e comodi, indossati dalle celebrità, poi infilati nel negozio di costumi da bagno e lingerie Eberjey. Se cerchi negozi commerciali e grandi marche, fai un giro in Lincoln Road, se invece preferisci l’alta classe, dirigiti a nord sulla Collins Avenue fino ai Bal Harbour Shops, dove Neiman Marcus e Saks Fifth Avenue hanno aperto le loro filiali d’autore. Tornando sulla terra ferma, le costose etichette di lusso hanno invaso il Design District: Cartier, Tom Ford, e Louboutin sono alcuni dei numerosi nomi alla moda che stanno reinventando il quartiere. Devi assolutamente fermarti anche da Wynwood Letterpress per biglietti estrosi e cancelleria artigianale: pensieri stampati, stampe di fenicotteri rosa e palme insieme a delicate illustrazioni. Anche le vicine boutique riflettono l’atmosfera della street art e il Wynwood Walls Shop vende libri e accessori degli artisti che decorano il quartiere. Più a nord, a MiMo, negozi di arredamento della metà del secolo e bizzarri negozi di articoli usati aggiungono un tocco di avventura a un pomeriggio di shopping.

Solo a Miami

Solo a Miami in Miami

Le contaminazioni di Miami la rendono già unica, ma alcune attrazioni sono davvero troppo rare per poterle ignorare. Alla soglia di Biscayne Bay c’è Stiltsville, un gruppo di case in legno su palafitte che risalgono agli anni Trenta e che sono ammantate di folclore tipico della Florida. Si dice fossero un punto di contrabbando durante il Proibizionismo, prima di trasformarsi in appartamenti esclusivi negli anni Sessanta. Nel 1992 l’uragano Andrew ha distrutto gran parte delle case, lasciandone in piedi solo sette. Se puoi, prendi una barca e dirigiti a Stiltsville per mare oppure segui un tour locale per perderti nel suo fascino antico.

Gita di un giorno

Gita di un giorno in Miami

Salta in macchina e dirigiti a sud, verso Homestead e Redlands per gustare i frappé e le brioche alla cannella stagionali della Knaus Berry Farm, bevande esotiche alla Schnebly Redland’s Winery & Brewery, e un pasto biologico nelle Paradise Farms. Per vivere la vecchia Florida, prosegui verso Key Largo, la prima delle isole Keys. Le Everglades si estendono a ovest e a sud-ovest di Miami e offrono un’infinità di attività all’aperto. Fai un giro su un airboat tra le paludi e gli acquitrini per scoprire questo ecosistema anomalo da un punto di vista unico. Stai attento ad alligatori, coccodrilli e lamantini e, se sei fortunato, potresti anche dare uno sguardo veloce a una pantera della Florida. Un viaggio nell’Everglades National Park, sito del Patrimonio dell’Umanità, offre anche la possibilità di fare escursioni, campeggiare e andare in kayak.

Offerte hotels

Offerte e sconti in tutto il mondo per i nostri Clienti