Con 1.572 km², 270 fermate della metropolitana, circa 300 musei, e 46 pub con lo stesso nome, Red Lion, programmare un viaggio a Londra può essere un'impresa. Ma sei in buone mani. Procurati un ombrello, una Oyster Card e dirigiti verso una delle principali attrazioni della città da noi consigliate.

Luoghi e attrazioni

Luoghi e attrazioni in Londra

Con autobus rossi, taxi neri e viste iconiche ad ogni angolo, in questa città le opportunità di scattare delle foto abbondano. Per una foto da cartolina, punta il tuo obiettivo su Westminster per immortalare il Big Ben e the Houses of Parliament, poi su Victoria per il Cambio della Guardia a Buckingham Palace, un classico di Londra. In giro per la città, vale anche la pena ammirare la Cattedrale di St. Paul, così come gli attuali “abitanti” della ex-prigione reale, la Tower of London: i gioielli della Corona e i corvi della Torre. Infine, sali sulla gigantesca ruota panoramica London Eye per goderti il panorama fino a 40 km di distanza.

Arte e cultura

Arte e cultura in Londra

Londra è giustamente orgogliosa delle sue istituzioni culturali, dai gloriosi musei, gallerie e teatri ai fugaci teatri pop-up. I musei di Kensington – il V&A, i Musei della Scienza e Storia Naturale – ti faranno conoscere l’universo, i dinosauri e gli abiti da ballo in un solo magnifico pomeriggio. E sono adatti per i bambini. Così come il South Centre: il più grande centro artistico d’Europa, con originali programmi di commedie, conferenze, concerti, mostre, eventi e festival d’avanguardia, spesso gratuiti. Lì vicino, la galleria Tate Modern e la Tate Britain, altro museo appartenente allo stesso complesso museale, nella zona di Bankside, soddisfano ogni gusto artistico, dai ritratti del sedicesimo secolo alla scultura d’avanguardia. Per quanto riguarda il teatro, gli Old e Young Vic sono una coppia ugualmente impressionante, mentre un pellegrinaggio al teatro Shakespeare’s Globe è assolutamente da non perdere.

Mangiare e bere

Mangiare e bere in Londra

Con un totale di 80 stelle Michelin nella guida del 2016, non farai fatica a trovare ristoranti con una cucina raffinata (Alain Ducasse al Dorchester e Gordon Ramsay a Chelsea ne vantano tre), ma anche lo street food e i mercati sono fiorenti. Borough Market è la mecca dei gourmand, un vero paradiso del cibo artigianale, ma puoi trovare un festival meno affollato di cibo in Maltby Street, nel quartiere di Bermondsey. Nei mercati notturni nella zona est di Londra si può bere, ballare e mangiare alle bancarelle dello street food: prova la Street Feast. Se preferisci un evento raffinato, ci sono poche cose più inglesi di un tè pomeridiano: il Ritz è il posto ideale, anche se il trendissimo Sketch non è da meno. Più tardi, recati in un bar panoramico per un cocktail e una vista dall’alto: prova il lussuoso e verde Roof Gardens a Kensigton, il Radio Bar o il Vista per una panoramica centrale su bellissimi hotel, oppure il Frank’s Café a Peckham o il The Queen of Hoxton per i più giovani.

Shopping

Shopping in Londra

Gli amanti del lusso possono fare un salto a Knightsbridge, dove si trovano i celebrati ed elegantissimi grandi magazzini Harrods e Harvey Nichols. Quando sei in zona, approfittane per fare un giro anche in qualche negozio. Dopotutto è qui che è nato Topshop (puoi visitare il suo monomarca, tra i numerosi presenti a Oxford Circus, ma stai attento alla folla). Dietro l’angolo c’è Carnaby Street, una striscia colorata di catene alla moda e di negozi indipendenti, dove troverai anche il grande magazzino Liberty, stupendo e tipicamente british. In altre parti della città, visita Savile Row, la strada delle più importanti sartorie inglesi, Spitalfields per un eclettico assortimento di moda e oggettistica o il mercato di Portobello Road per oggetti di antiquariato e un’atmosfera imperdibile.

Solo a Londra

Solo a Londra in Londra

Per tutte le sue strade animate e le sue altissime torri, lo spazio verde caratterizza Londra e delizia i londinesi, il cui amore per la vita nei parchi è ugualmente evidente sia nelle passeggiate invernali dopo pranzo che nel piacere di stare a dorso nudo e sulle sdraio all’aperto quando esce il sole. E come succede nelle metropoli più vivaci, la città è ricca di piacevoli spazi verdi. I suoi otto grandi parchi ‘reali’ da soli occupano oltre 2.000 ettari di area verde, mentre a ogni angolo puoi imbatterti in una piazza piena di gente, un parco, un giardino o un bosco. Ai primi posti troviamo il Serpentine River, Gallery and Café ad Hyde Park, i cervi di Richmond Park, le viste panoramiche e i laghetti di Hampstead Heath, i giardini botanici di Kew, il Kyoto garden in Holland Park e lo zoo e teatro all’aperto di Regent’s Park.

In un'ora...

In unora in Londra

Un passo, un salto e un treno diretto fuori città e sarai al mare, abbracciando la costa meridionale dell’Inghilterra a Brighton, un colorato punto di incontro di tipi artistici e vita di mare tradizionale. Pensa a fish and chips sulla spiaggia, un parco di divertimenti sul Pier e tanti negozi idiosincratici e caffè nelle famose Lanes. In alternativa, la pittoresca città universitaria di Cambridge, a soli 50 minuti da King Cross, è ideale per passatempi molto british come curiosare nella cattedrale, fare picnic sulle rive del fiume e fare una gita in barca.

Offerte hotels

Offerte e sconti in tutto il mondo per i nostri Clienti