Tutto quello che ti serve sapere prima e durante il tuo soggiorno, dai mezzi di trasporto pubblici alle mance, dai visti alle vaccinazioni. A titolo informativo, probabilmente avrai bisogno di un visto e dovrai combattere il mal di mare

Lingua

Turca

Fuso orario

East European Time Zone (GMT+3)

Valuta

TL (Türk Lirası/Lira turca)

Prefisso nazionale

+90

Clima

Istanbul ha un clima marittimo, quindi non dimenticare di portare un impermeabile leggero tutto l’anno tranne a Luglio e Agosto. Le temperature medie tra Dicembre e Febbraio sono di circa 3°C/37°F, sebbene i venti gelidi provenienti dal Mar Nero portino occasionalmente neve e temperature sotto lo zero. Le temperature medie estive oscillano intorno ai 21°C/70°F, con rialzi in pieno giorno che superano i 30°C/86°F.

Quando andare

Maggio/Giugno e Settembre/Ottobre per un clima caldo, perfetto per i giri turistici, giornate lunghe e una grande quantità di festival. Luglio e Agosto (piena estate a Istanbul) sono relativamente tranquilli (molti abitanti di Istanbul si spostano nei resort dell’Egeo) e i bar panoramici e i ristoranti della città sono una delizia. L’inverno (generalmente considerato da Novembre a fine Febbraio) è perfetto per la vita notturna, le gallerie e via dicendo, ma la nebbia, la pioggia e la neve possono condizionare la tua visita

Visti

La maggioranza delle nazionalità necessita di un visto. Fai una richiesta prima del viaggio a www.evisa.gov.tr e controlla su www.mfa.gov.tr le ultime novità sui requisiti di accesso.

Vaccinazioni

Nessuna obbligatoria

Elettricità

Tipo C (spina a due poli)

Mancia

Lo standard è il 5% in luoghi normali, ma i ristoranti eleganti spesso aumentano il servizio del 10-15% che non andrà al tuo cameriere, quindi tieni conto di un 5% extra.

Emergenze

Chiama il 112 per ambulanze, il 110 per i vigili del fuoco e il 155 per la polizia. Per la polizia turistica chiama il (+90) 0212 527 4503

Informazioni turistiche

Ci sono utili uffici del turismo gestiti dallo stato all’aeroporto Atatürk, in Sultanahmet, al Grand Bazaar, alla stazione Sirkeci e a Taksim Square, dove puoi trovare informazioni e cartine della città.

Come arrivare

Compagnie aeree e aeroporti: Istanbul è un importante hub internazionale. L’aeroporto Atatürk, sul lato europeo della città, serve la maggior parte delle principali compagnie aeree. Sabiha Gökçen, in Asia, è preferito dai vettori low-cost. L’apertura di un terzo grande aeroporto, in Europa, è prevista nel 2018

Trasferimenti: Gli aeroporti Atatürk e Sabiha Gökçen sono serviti regolarmente da bus navetta Havataş (www.havatas.com), che impiegano circa 45 minuti dall’aeroporto Atatürk (11 TL) e almeno un’ora dal Sabiha Gökçen (14 TL). L’aeroporto Atatürk ha anche una metro che lo collega con il centro città (che funziona delle 6 di mattina a mezzanotte). I taxi, che si possono trovare fuori da entrambi gli aeroporti, costano circa 50 TL da Atatürk, 80 TL da Sabiha Gökçen. In alternativa, cerca opzioni di noleggio auto qui.

Spostarsi in città

Mezzi pubblici: Il sistema di trasporto pubblico di Istanbul ha subito un grande rinnovamento negli ultimi anni e ora offre una metro estesa e all’avanguardia, tram, funicolare e un sistema di traghetti. La carta di viaggio Istanbulkart, al costo di 7 TL rimborsabili, può essere usata su tutti i mezzi di trasporto pubblico e offre notevoli sconti sulle tariffe.

Viaggio via mare: I traghetti sono una linea di comunicazione sia per i visitatori che per gli abitanti di Istanbul, oltre ad essere un modo magico di vedere la città. Naviga dall’Asia (20 minuti) all’Europa per 4 TL o fai una crociera nel Corno d’Oro alla la stessa tariffa.

Taxi: I taxi gialli di Istanbul non sono completamente affidabili e spesso chiedono un prezzo eccessivo. I taxi Uber sono una valida alternativa, ma rimane il fatto che questa è la città più congestionata al mondo, quindi è preferibile servirsi del trasporto pubblico o spostarsi a piedi.

Offerte hotels

Offerte e sconti in tutto il mondo per i nostri Clienti