Sulla punta estrema del continente africano, Città del Capo è lontana da tutto. Fortunatamente, però, la città vanta tantissimi aspetti affascinanti e quindi vale la pena affrontare un lungo volo per raggiungerla. Trasformati in un esperto di caffè al mattino, un filantropo d'arte a mezzogiorno, un tipo da spiaggia il pomeriggio e un gourmet la sera. A Città del Capo tutto è possibile...

Luoghi e attrazioni

Luoghi e attrazioni in Citt del Capo

Se hai poco tempo, ci sono alcuni luoghi imperdibili a cui dare la priorità. È difficile trovare a Città del Capo un punto in cui non sia possibile scorgere la Table Mountain, ma non limitarti a fissarla con lo sguardo smarrito. Incamminati lungo uno dei numerosi percorsi escursionistici, oppure prendi la funicolare per arrivare in cima e godere della vista panoramica sulla città e l’oceano. Per capire il passato problematico della città, la tradizione e la storia di Nelson Mandela, prendi un traghetto fino a Robben Island per partecipare a un suggestivo tour, organizzato da un ex detenuto, di quella che in passato era una prigione. Per un’altra lezione sull’apartheid e sul suo effetto distruttivo sulle comunità, visita il District Six Museum, un commovente omaggio a un quartiere lacerato dall’apartheid. Poi dirigiti in città e visita l’enclave a predominanza musulmana di Bo-Kaap, diventata una delle principali attrazioni turistiche di Città del Capo per la sua varietà di moschee storiche e case colorate, dipinte in sensazionali tonalità neon. E ricordati di dedicare almeno mezza giornata alla visita della scenografica Penisola del Capo, fermati nella cittadina marittima di Kalk Bay, fai una sosta per vedere i pinguini nella Boulders Beach, a Cape Point e al Capo di Buona Speranza ma senza dimenticare la spettacolare strada costiera di Chapman’s Peak Drive.

Arte e cultura

Arte e cultura in Citt del Capo

Con l’apertura tanto attesa dello Zeitz Museum of Contemporary Art Africa, progettato da Thomas Heatherwick, Città del Capo sta rapidamente attirando l’attenzione di tutti come un fiorente hub per l’arte moderna. Il quartiere bohémien di Woodstock ha portato avanti la rivoluzione creativa della città. Whatiftheworld, Stevenson Gallery e Goodman Gallery sono tutti suoi fedeli sostenitori, mentre i viali nascosti di Woodstock sono stati trasformati in gallerie a cielo aperto di ogni genere con vivaci murales di street art. Anche il centro cittadino attrae i grandi nomi del mondo dell’arte nazionale, molti dei quali espongono le loro opere a Worldart, AVA e Gallery MOMO. Grandi concerti, spettacoli e musical sono spesso nel cartellone di Artscape e del Baxter Theatre Centre, mentre il Fugard Theatre, nello storico edificio di Buitenkant Street, è famoso per produzioni minori e festival culturali. Se vuoi fare un tour della tradizione culturale dell’area, lo spettacolo ricco d’atmosfera in scena all’African Dance Theatre ripercorre in un’ora la storia della musica africana. I bravissimi ballerini fanno risuonare i tamburi nei loro costumi tradizionali, molto apprezzati dai visitatori.

Mangiare e bere

Mangiare e bere in Citt del Capo

Città del Capo è la capitale della vivace scena culinaria sudafricana e, insieme alle vicine Winelands, la regione vanta la maggior parte dei migliori ristoranti del paese. Gli amanti della cucina raffinata devono prenotare con largo anticipo per gustare i piatti raffinati dello chef Scot Kirton a La Colombe o quelli di Margot Janse al Tasting Room a Franschhoek, ma non devi presentarti in giacca e cravatta. Qui il look e l’atmosfera sono piuttosto casual. In tutta la città stanno spuntando anche ristoranti originali con una visione precisa e focalizzata. Il Bacon on Bree, il Culture Club Cheese e l’IYO Burgers sono tutti specializzati in piatti suggeriti dai loro stessi nomi e, grazie ai loro menù di nicchia, si sono assicurati una fedelissima clientela. Città del Capo vanta anche vivaci mercati durante il fine settimana: assaggia tutto, dal kebab all’halloumi, agli hamburger d’ostrica ai biltong di tonno nei mercati locali più amati come il Neighbourgoods Market a Waterfront, l’Oranjezicht City Farm Market lungo il V&A Waterfront, o il Good Company Farmers’ Market nel Company’s Garden. Ma prima di partire per un tour di degustazione della città, inizia la tua giornata con un’iniezione di caffeina: con oltre 150 torrefazioni indipendenti in tutta la città, troverai ad ogni isolato un coffee shop di tendenza lì ad aspettarti. Truth, Rosetta Roastery, Haas, Tribe, Deluxe e Origin hanno tutti i loro irriducibili fan.

Shopping

Shopping in Citt del Capo

La maggior parte dei negozi si snoda lungo il V&A Waterfront, dove troverai di tutto, da Gucci a Louis Vuitton, da H&M a Topshop. Ma se vuoi ulteriori prove del motivo per cui Città del Capo è stata nominata capitale mondiale del design nel 2014, dovrai guardare oltre i mega centri commerciali. Il vicino Watershed design market si caratterizza per bancarelle di talenti africani, sia consolidati che emergenti, che espongono articoli di moda, accessori, articoli per la casa e opere d’arte. Le strade del Central Business District (CBD) sono costellate di tantissime boutique indipendenti e molto chic: visita Merchants on Long e Mungo & Jemima in Long Street, Stable and Issa Leo in Loop Street, e South African Market, KLûK CGDT e Missibaba in Bree Street. I famosi mercati del fine settimana sono anche i luoghi perfetti per scoprire i designer sudafricani in erba. Neighbourgoods Market nell’Old Biscuit Mill di Woodstock e il Bay Harbour Market in Hout Bay sono un ottimo punto di partenza.

Solo a Città del Capo

Solo a Citt del Capo in Citt del Capo

Mentre l’architettura di Città del Capo emana eleganza e fascino da vendere, quello che rende la città diversa da qualsiasi altra ex colonia è il suo paesaggio spettacolare. E i locali, che amano stare all’aperto, non perdono occasione per esaltare le bellezze naturali della loro città. Gli escursionisti non si stancheranno mai di scalare il Lion’s Head dalla forma conica o la possente Table Mountain (nonostante i saggi sceglieranno di recuperare le forze dopo la ripida scalata scegliendo la discesa in funivia), gli amanti della tintarella avranno l’imbarazzo della scelta tra le spiagge scenografiche di Clifton, Llandudno, Noordhoek e Muizenberg e gli amanti del jogging sceglieranno la passeggiata Seapoint o una corsetta nel Greenpoint Urban Park. Il Kirstenbosch National Botanical Garden, sul versante della Table Mountain, è un luogo perfetto per un picnic, oppure, in estate, uno scenario mozzafiato per concerti e cinema all’aperto che si tengono qui a rotazione.

Gita di un giorno

Gita di un giorno in Citt del Capo

Le meravigliose zone vinicole di Stellenbosch e Franschhoek sono, rispettivamente a soli 45 minuti e a un’ora, a est di Città del Capo e meritano di sicuro una piccola fuga dalla città. Perditi lungo le strade ombreggiate dalle querce del centro cittadino di Stellenbosch, che vanta una bellezza da cartolina, fermati da Schoon de Companje per colazione e al De Warenmarkt, un elegante mercato alimentare al coperto, per uno snack e poi passa alle degustazioni al Delaire Graff o al Tokara, due famose aziende vinicole lungo lo scenografico Helshoogte Pass. Franschhoek emana una particolare atmosfera francese e ha una grande varietà di nuove strutture a un’estremità del villaggio – tra gli altri, il nuovo ed elegante boutique hotel Leeu House e Tuk-Tuk, un vivace micro birrificio – aggiungono un tocco di modernità al centro storico.

Offerte hotels

Offerte e sconti in tutto il mondo per i nostri Clienti