Gli sport ad alto contenuto di adrenalina stanno avendo un boom in questi anni. Turisti di tutto il mondo scelgono sempre più spesso di provare esperienze estreme ed elettrizzanti. Ma in qualità di esperto viaggiatore Nick Trend raccomanda, per quanto siate spericolati, di seguire alcune regole basilari...

White water rafting safety adventure travel

Se il viaggio apre la mente, può avere effetti stimolanti anche sul corpo, soprattutto quando si sperimentano sport e ambienti estremi o sfide di resistenza. Ma se sentire scorrere l’adrenalina è fantastico, come essere certi di non rischiare, soprattutto quando si è in un paese straniero e non si conoscono gli standard di sicurezza locali?

Ecco cinque classici esempi di esperienze avventurose, con consigli utili per la tua sicurezza. Qualsiasi tipo di attività tu stia pianificando, non dimenticare di prendere in considerazione:

Condizioni fisiche: Almeno due mesi prima del viaggio consulta il tuo medico per avere conferma del tuo stato di salute e per avere il tempo necessario a fare le vaccinazioni o a prendere le pillole contro la malaria.

Condizioni metereologiche: Alcune attività è preferibile sperimentarle solo in determinate condizioni climatiche, perciò consulta il meteo. Weather2Travel.com ha un database meteo sempre aggiornato.

Assicurazione: Le polizze viaggio solitamente non coprono, o richiedono il pagamento di un extra-premio per le attività “ad alto rischio”: accertati di essere assicurato.

Rischio: Diffida da qualsiasi operatore che non faccia domande sul tuo stato di salute prima di compiere qualsiasi attività. La fase preliminare di valutazione del rischio potrà anche essere noiosa, ma dimostra che l’operatore prende sul serio la tua sicurezza.

Sicurezza: Se ti stai mettendo in viaggio verso una zona o un paese politicamente instabili, verifica i consigli di viaggio del ministero degli esteri del tuo paese prima di prenotare.

Bungee jumping in Nuova Zelanda

Bungy jumping new zealand adventure travel safety first

Da primissimo salto della storia a Queenstown nel 1988 fino al Ponte del Porto di Auckland, la Nuova Zelanda è la capitale mondiale del bungee jumping. Ed è un buon posto per farlo: c’è una normativa che impone a tutti gli operatori di essere registrati e di rispettare standard di sicurezza che coprono sia l’equipaggiamento che lo staff addetto alle procedure operative. Chiedi conferma in merito prima di prenotare. Probabilmente non ti sarà possibile verificare di persona lo stato dell’equipaggiamento, ma è fondamentale che tutti gli elementi abbiano un sostegno di riserva, ad esempio un’imbragatura supplementare.

Rafting in Cile

White water rafting Futaleufu River Chile adventure travel safety first

Il fiume Futaleufú nella Patagonia del nord offre uno degli scenari più spettacolari al mondo per fare rafting tra le montagne andine, e discese di vari gradi di difficoltà; dai tratti più dolci fino alle rapide di grado 5 (su una scala da 1 a 6). È fondamentale scegliere un viaggio che sia appropriato al proprio livello di esperienza: Un grado 5 è consigliabile solo ai più esperti, mentre i principianti dovrebbero preferire un grado 2 o inferiore. Discuti del tuo grado di esperienza con l’operatore prima di prenotare, e se ti stai preparando per un viaggio che durerà diversi giorni, accertati che sarete scortati da gommoni d’emergenza. Per quanto riguarda la scelta dell’operatore, Moon Guides ha un sommario molto utile, mentre il periodo migliore e più sicuro per viaggiare solitamente è il mese di marzo.

Osservazione degli orsi polari in Canada

Osservazione degli orsi polari in Canada

Churchill, Manitoba del nord. Il Canada è uno dei luoghi migliori per osservare gli orsi polari, durante la loro migrazione annuale verso la banchisa artica in Ottobre e Novembre. Per ragioni di sicurezza, è necessario prenotare il viaggio su appositi veicoli fuoristrada, dotati sul retro di una piattaforma esterna per l’osservazione. Sarai accompagnato da una guida professionale che si assicurerà di non disturbare eccessivamente gli orsi e che tu sia al sicuro. In estate, campeggiando vicino al Wapusk National Park potrebbe capitarti di incontrare gli orsi. Possono essere estremamente pericolosi, soprattutto se spaventati. Per questo è consigliabile visitare il parco solo accompagnati da operatori autorizzati che ti informeranno sulle procedure di sicurezza e sui rischi. Puoi trovare un elenco degli operatori e indicazioni sulla sicurezza sul sito web del parco.

Immersioni con gli squali in Sud Africa

Shark diving adventure travel safety first

Trovarsi faccia a faccia con uno squalo bianco, protetti dalle sbarre di una gabbia sommersa, è un viaggio pieno di adrenalina e molto popolare al largo della costa sud del Sud Africa. La maggiore preoccupazione da parte dei visitatori non riguarda solo la sicurezza della gabbia, ma anche la stabilità della barca. Il Dipartimento dell’Ambiente e del Turismo ha rilasciato licenze agli operatori che gestiscono le gabbie per le immersioni, e l’Autorità Sudafricana per la Sicurezza Marittima (SAMSA) si accerta che gli operatori siano regolari e che rispettino gli standard SAMSA. Ad esempio, tutto l’equipaggio deve aver ricevuto una formazione adeguata (non basta essere volontari), e i passeggeri devono aver ricevuto indicazioni sulla sicurezza prima dell’imbarco. Ricordati di consultare le previsioni meteo; col brutto tempo le barche non dovrebbero uscire.

Trekking al campo base dell'Everest in Nepal

Trekking Everest adventure travel safety first

Sull’Everest ci sono due campi base; entrambi si trovano oltre i 5000 metri e a quell’altezza esiste un alto rischio di sperimentare quello che viene chiamato “il mal di montagna”. Puoi mitigarlo (anche se non puoi eliminarlo) allenandoti adeguatamente prima di metterti in viaggio e acclimatandoti per una settimana o due prima di iniziare il trekking, e poi salire lentamente. Se inizi a sentirti male, la cura migliore è ridiscendere fino a quando non ti senti meglio. Porta con te uno zaino leggero: vestiti a strati per superare i giorni caldi e le notti fredde, ma non caricarti troppo. Anche la scelta del periodo giusto ha il suo peso: da marzo ad aprile e da settembre a ottobre sono i periodi migliori e più sicuri per fare trekking. È essenziale essere accompagnati da una guida autorizzata e avere i permessi necessari. Puoi prenotare attraverso un tour operator internazionale oppure (più economico) direttamente con una compagnia locale, che deve essere associata alla Trekking Agencies Association of Nepal.

Se non hai ancora placato la tua sete di adrenalina, puoi trovare altre fonti di ispirazione con i nostri viaggi top per gli amanti del brivido

Offerte hotels

Offerte e sconti in tutto il mondo per i nostri Clienti