È indiscutibilmente il quartiere più funky della capitale, ma da dove cominciare? La londinese Olivia Palamountain stila un elenco delle cose divertenti da fare a East London e suggerisce di prendere una bicicletta per esplorare i suoi pub, i negozi, i mercati, il cibo di strada e la vita notturna

Con le sue marcate contrapposizioni di ricchezza, fascino hipster e anima etnica, nessun altro luogo della città continua a cambiare con tale energia come l’East End di Londra. Sono nata e cresciuta nella West London, quindi esplorare Hackney è stata per me un’avventura continua, e ora che posso con orgoglio chiamarla casa, non c’è modo di tornare indietro.

Negli altri posti di Londra, il miglior consiglio – cioè, se si vuole che la capitale sveli i suoi segreti – è quello di abbandonare i mezzi pubblici e vagare per le strade. Non in questo caso. Questa è la terra delle due ruote, quindi per aggiungere gloria alla tua avventura nell’East End, monta su una bicicletta. Perché non ne noleggi una di tendenza a scatto fisso, o “fixie”, per il giorno dalla Cloud Cycles nel centro di Londra e pedali verso est? In alternativa, prendi la metropolitana fino alla stazione di Liverpool Street e cammina fino a Shoreditch per dare il via al tuo tour.

Brunch

Avrai bisogno di un membro per entrare nel club privato Shoreditch House ma ne vale la pena per i Bloody Mary grintosi, la caratteristica piscina sul tetto di Londra – divina, quando il tempo è buono. In alternativa, prova il brunch all’Albion, per il tradizionale grub inglese preparato con finezza, o la perla “Novoperuvian”, andina, per qualcosa di più insolito.

Shopping

Bijou in Redchurch Street è un luogo divino per esplorare caffè e boutique. La mia attuale scoperta preferita per la moda è Ante. Grazie ai commenti onesti dei proprietari, a un’estetica minimale e una gamma insolita di etichette indipendenti, avrai la garanzia di uscire a pezzi, ma bella.

Bellezza

Dopodiché, vorrai farti capelli e unghie. Dirigiti verso Painted Lady per un up-do vintage, un loro marchio di fabbrica, e quindi da Cowshed per manicure e pedicure. Per qualcosa più particolare, fai una scappata da Fifth Dimension, l’unico negozio di tatuaggi vegan di Londra. L’altro giorno sono impazzita per i piercing e sono rimasta molto colpita dall’atmosfera serena.

Storia

Questa zona ha un passato impressionante e un presente glamour. Torna indietro nel tempo al Dennis Severs House, dove la casa originale di un tessitore ugonotto è stata trasformata da un artista, suo proprietario, per offrire uno scorcio straordinario della vita di un artigiano e della sua famiglia nel XVIII secolo.

È il momento di una pinta

Dopodiché, ti consigliamo di schizzare tra le bancarelle colorate di Bethnal Green Road, facendo tappa per una pinta al Broadway Market. Quanto di più vicino alla perfezione urbana di cui Londra è capace, il mercato ha l’atmosfera autentica e quel fascino di Notting Hill prima della riqualificazione.
The Dove ha una selezione folle di birre artigianali europee (mi piace la Delirium – in piccole dosi) e offre l’opportunità di osservare la gente che c’è. In alternativa, fai un giro all’Off Broadway, fa cocktail impareggiabili e offre una cucina in continuo cambiamento, quindi c’è sempre qualcosa di nuovo da provare. Se ci vai il sabato, il mercato sarà in pieno svolgimento con cibo di strada, artigianato e un mare di opportunità alle quali vale la pena di dare un’occhiata. Attraversa pedalando i London Fields e oltrepassa gli archi della ferrovia dove troverai altri posti in cui dissetarti – la London Fields Brewery è un must per gli appassionati di birra.

Arte

Fèrmati per una dose d’arte alla Vyner Street Gallery. Se sei libero a metà settimana, partecipa al First Thursday, quando in più di 150 gallerie locali si svolgono eventi gratuiti, mostre, conferenze, workshop e visite private in un’apertura speciale che dura fino a tardi. La Laura Bartlett Gallery mi è stata vivamente consigliata da un amico particolarmente creativo. Appassionati di street art,:state in campana. È dappertutto – ma non voglio rovinarvi la sorpresa.

Parchi

Piedi stanchi? Dirigiti a Victoria Park. È veramente un sogno, con un lago navigabile ed ettari di spazi verdi lussureggianti, situato in un bel quartiere. Assicùrati di prendere una bottiglia di qualcosa di fresco da Bottle Apostle, prima di spogliarti per prendere il sole. Non riesco mai a resistere a un giro veloce da Haus, un negozio di interni contemporanei con una selezione ispirante di mobili, articoli per la casa e illuminazione.

Cocktail, cena, discoteca (e anche un posto per dormire)

Prendere un cocktail quando il sole si distende è un must e il Satan’s Whiskers sa placare la sete con eleganza in stile. In questo bar sobrio la regola è che si consuma da seduti, quindi il tuo Negroni non si verserà a terra per colpa della folla devastante, ed è a qualche minuto dal Typing Room e dal Town Hall Hotel. Il ristorante è stato rilanciato di recente e propone un vero e proprio banchetto grazie a un menù degustazione con piatti sublimi di profiteroles di zucchine e basilico, con olive nere, lavash al cumino, granchio, mais dolce e uova al curry, insieme a spigola, pomodoro coltivati in casa, zucchine e calamari. Prenota una stanza nell’hotel stesso oppure vai a ballare dopo cena all’Oval Space, che è in fondo alla strada e offre agli amanti dei rave una line-up di elettronica tosta in un vecchio magazzino cavernoso.

Foto RoBeDeRo / Getty images

Offerte hotels

Offerte e sconti in tutto il mondo per i nostri Clienti