Devyani Saltzman è il fondatore e curatore di Luminato, Festival di Toronto delle arti e della creatività. Ecco la sua selezione delle migliori esperienze culturali di Toronto, dalla lirica al gelato

Pur avendo passato la mia vita professionale nella scena artistica di Toronto, sono sempre felicemente sorpreso dei nuovi spazi della città per gli spettacoli multidisciplinari. I visitatori troveranno lavori incredibili negli ambienti più intimi e disparati, da grandi magazzini riconvertiti ad appartamenti sopra la banca locale. È uno ’sguardo fantastico all’interno del tessuto della città e della sua cultura contemporanea.

Teatro indipendente

Molte eccezionali compagnie teatrali indipendenti si sono recentemente insediate in modo permanente in città. Per vedere alcuni dei migliori teatri contemporanei di Toronto, vai al Theatre Centre’, uno spazio nuovo di zecca ricavato nella ex biblioteca di un edificio storico riconvertito su Queen St. West. La programmazione eccellente del più recente “hub e incubatrice di arti live” di Toronto comprende produzioni ibride del Volcano Theatre di Toronto e della Cape Farewell Foundation, oltre a interventi di ospiti come il Belarus Free Theatre. Poi, cammina per Ossington Avenue e cena nell’accogliente bistrot Union, proseguendo con un gelato al Bang Bang Ice Cream &Bakery, che fa le migliori brioche con gelato della città.

Danza contemporanea

Per fiondarti sulla danza contemporanea d’avanguardia, vai al Daniels Spectrum, in zona Regent Park. Una volta il più vecchio ed esteso progetto di edilizia sociale del Canada, il quartiere ha subito un importante rilancio. Il Daniels Spectrum ospita spettacoli della Compagnia di Coleman Lemieux&, una delle migliori compagnie di danza contemporanea di Toronto, e anche l’annuale Regent Park Film Festival. Dopo la danza, cammina per dieci minuti a piedi fino a Parliament St. per trovare una tra le migliori cucine tailandesi della città al Sukho Thai.

Gallerie d'arte e di fotografia

Tre dei più interessanti spazi espositivi di Toronto sono stati sede dello Scotiabank Contact Photography Festival, il più grande evento di fotografia del mondo, che si tiene ogni anno a maggio. Nel bel Ryerson Image Centre troverai mostre che espongono i maggiori fotografi canadesi e internazionali, e le immagini della Black Star Collection – quasi 300.000 fotografie in bianco e nero che documentano gli eventi più importanti del XX secolo. Il MOCCA, Museum of Contemporary Canadian Art, ha sempre un provocatorio programma di mostre in cantiere, e non è lontano dalla BAND Gallery. Ubicato in un appartamento convertito al di sopra di una banca nel quartiere Parkdale di Toronto, la galleria ha aperto con una grande mostra delle opere di Gordon Parks – una delle figure fondamentali della fotografia del XX secolo – e attualmente espone lavori di artisti di Haiti.

Opera di nicchia

Per sperimentare l’opera in alcuni luoghi insoliti, dai un’occhiata alla stagione dell’Against the Grain Theatre. La compagnia si è esibita in molti spazi diversi, dall’ultimo piano di un ex grande magazzino di fine secolo al TranZac Club, il locale australiano-neozelandese della città dove ha messo in scena “La Bohème”, con popcorn e birra in vendita al pubblico. L’imminente produzione dell’Against the Grain, Uncle John, sarà un adattamento inglese in chiave moderna del Don Giovanni di Mozart.

Dopo una notte a camminare per la città, ti consiglio di far riposare i piedi al The Harbord Room, uno dei migliori e più intimi locali dell’Annex (il quartiere in cui sono cresciuta). Prendi un bicchiere di vino e cena al bar. Il modo perfetto per concludere la giornata.

Offerte hotels

Offerte e sconti in tutto il mondo per i nostri Clienti